PLAYLIST YOUTUBE  Clicca sul terzultimo tasto in basso a destra "Playlist" e scorri l'elenco dei video che si evidenzierà nella porzione sinistra della finestra 

lunedì 6 agosto 2018

DOPO I FATTI PROVATI I FILI I MOVENTI E LA MATRICE

Prima la scoperta delle metodologie attività e strumentazioni di un cemento militar giudiziario atlantista segreto [ https://dedaloeilnonogirone.altervista.org/dvd-iso-1000-2-il-filo-del-magistrato/ e TUTTO IL RESTO sino all'immobilismo agevolmente spiegato.
DOPO I FATTI OGGETTIVI TUTTI PROVATI I FILI I MOVENTI E LA MATRICE. Paolo Ferraro il magistrato di OIL FOR DRUGS e della OPERATION PUERTO italiana defenestrato (pendendo ancora il giudizio dinanzi al Consiglio di Stato) con una manovra di spessore tale da svelare intere metodologie strumenti attività e coperture ed un mondo segreto colpito da un impianto di PROVE DIRETTE UNICHE NELLA STORIA. 



§ PARTE1. § Nel novembre 2003 arriva a me una breve informativa di una paginetta sulla morte di un ciclista amatoriale per un infarto distruttivo: partirà una delega approfondita per indagini a tutto campo, onde ricostruire contesti ed antefatti e spiegare l'evento mortale.
Il giorno dopo piomberanno i NAS CC nella stanza di Paolo Ferraro "colpiti" dalle due pagine e mezzo di delega investigativa. Partirà così la più grande indagine mai portata a termine sul DOPING nei settori amatoriali e professionali, c.a ottantamila pagine di atti e un centinaio di intercettazioni e attività intermedie culminata con centotrentasette indagati, poi ventuno stralci per tutta Italia ed un conferenza stampa dinanzi a svariate decine di giornalisti e un tavolone di quasi dieci metri coperto dalle sostanze e farmaci sequestrati in tutta italia all'esito di una opera di perquisizione realizzata mobilitando oltre mille agenti ed ufficiali di polizia giudiziaria. L'evento nell'inizio estate 2004 verrà riportato in prima pagina e primo servizio nel telegiornali di mezzo mondo e con particolare e preoccupato interesse anche negli USA ...Di lì avrà inizio poi sotterraneamente l'accerchiamento FINALE di Paolo Ferraro. [ https://it.wikipedia.org/wiki/Oil_for_Drugs ] Nell'ottobre 2004 inaspettatamente L'aggiunto della Procura di Roma Pietro Saviotti chiederà a Paolo Ferraro di effettuare, sostituendolo, una conferenza su privacy diritto alla salute e obbligo del referto dinanzi ad una platea di psichiatri convocati a ROMA SUD Tuscolana Cecchignola nella sala della ASL ... [ http://cddlavorosicurezzasaluteprivacy.blogspot.com/2005/10/privacy-e-trattamento-dati-in-ambito.html ]

§ PARTE II. § Ma nel 2006 verrà espletata opera ennesima di destabilizzazione socio familiare di Paolo Ferraro utilizzando un ragazzone rumeno inserito nei circuiti romani e la oggi ex moglie SIVIA CANALI: una bomba ad orologeria innescata nel 1996, persa dal controllo e poi progressivamente reimmessa sotto azione dal 2002 in poi, che esplose a vuoto perchè Paolo Ferraro avvedutosi della manovra, e pur non cogliendo in tutti i nessi ciò che si muoveva, si premunirà di far accertare mediante due relazioni ed attività di agenzia investigativa il tutto.
*** LO schema progettato ovviamente ripeteva lo schema tentato e fallito nel 1992 intorno e poco prima della eliminazione di Falcone e poi Borsellino ed intendeva colpire Paolo Ferraro attraverso le sue reazioni che invece NON VI FURONO PERCHE' SAPEVA E AVEVA INTUITO BENE. ***

§ PARTE III. § Nella primavera 2007 a maggio parte la OPERATION PUERTO ITALIANA [ https://en.wikipedia.org/wiki/Operación_Puerto_doping_case ] con richieste in rogatoria ed approfondimenti con iscrizione progressiva indagati e sequestro inoltrato per le sacche di sangue utilizzate per la auto emo trasfusione. L'indagine esplosa a seguito del sequestro spagnolo interessava il tetto europeo e mondiale del DOPING nel settore sportivo del ciclismo e venivano colpiti sia l'intero universo sportivo nel settore che interessi nazionali ed internazionali. Coinvolti nel quadro globale e sullo sfondo dei fatti soprattutto Armstrong e la intera squadra del ciclismo USA. [ * https://www.telegraph.co.uk/cycling/2017/06/17/operacion-puerto-athletes-may-never-named/
All'epoca Paolo Ferraro non aveva ancora un quadro completo e non conosceva esattamente il LIVELLO DEGLI INTERESSI COLPITI e delle ALTE COPERTURE attivatesi al TOP. Nel giugno 2007 infine dopo sette mesi di insistenze il magistrato Roberto Amorosi, in servizio presso IL MINISTERO DEGLI ESTERI, riesce a far frequentare per una breve gita a due al mare in camper Paolo Ferraro con la Sabrina della Cecchignola, la "Irina" segreta operativa nei servizi militari e "monarch" ex moglie separata di sotto-ufficiale in servizio presso lo Stato Maggiore della Difesa italiana.

§ PARTE IV. § Quando Paolo Ferraro tramite le registrazioni della Cecchignola del novembre 2008 scopre una realtà ed i fili più evidenti di una reale trama impensabile sino ad allora, anche per le strumentazioni e metodologie utiiizzate, intervengono I due magistrati direttamente coinvolto e consapevoli e il Procuratore di Roma Giovanni Ferrara ma soprattutto LUIGI CANCRINI che teneva in mano da decenni il fratello di Paolo Ferraro, avvocato,
Nel capodanno 2009 CANCRINI che, mediante un trucco in cui ero caduto ordito dall'AVV Petrucci Luca, era stato investito nella fine del novembre 2008 proprio da me del tentativo di salvare la Sabrina ed il figlio minore di lei, vola a NEW YORK e da lì invia 4 sms pietosamente manipolatori con cui cercava di convincere Paolo Ferraro a tornare con la Sabrina dalla quale si era immediatamente allontanato una volta accertata per sommi capi la trama. La stessa cosa identica farà Giovanni Ferrara a voce, fallendo entrambi. La ennesima trappola era sfumata e quando Paolo Ferraro deposita la PRIMA CONSULENZA SULE REGISTRAZIONI AUDIO della Ceccchignola il disappunto di LUIGI CANCRINI e separatamente di GIOVANNI FERRARA (nel governo Monti futuro sottosegretario nel MdI con delega ai servizi civili !!)  sarà vistoso ed "esclamato". Poi dalla fine del 2010 le manifestazioni da apparato segreto spesso "fuori dalle righe" ... [ https://www.paoloferrarocdd.eu/grandediscovery1/il-vaso-di-pamdora-le-minacce-del-procuratore-di-roma-giovanni-ferrara-il-ruolo-di-luigi-cancrini-un-marzo-2011-da-non-dimenticare/ ].

§ PARTE V. § Mentre tutti o quasi i dischetti delle intercettazioni nella indagine OIL FOR DRUGS "divengono" illegibili ed il processo romano in dibattimento arriverà alla prescrizione, Paolo Ferraro subisce nel maggio 2009 il sequestro di persona che serviva ad evitare la sua azione e che quello che aveva scoperto del 2009 facesse emergere progressivamente tutto. [ https://www.paoloferrarocdd.eu/la-sintesi-sulla-intera-grande-discovery-a-portata-di-click-e-all-in-one-nel-sito-ordinante-www-paoloferrarocdd-com-dove-usando-menu-leggi-e-ascolti-tutto-il-cdd-in-rete/la-grandediscovery1-caso-ferraro-cecchignola-e-supergladio/ ]. Verrà poi perseguitato con attività sempre più vistosamente di impronta e metodologia militare [ https://www.paoloferrarocdd.eu/linquinamento-della-politica-e-della-societa-anche-con-metodologie-certamente-militari-e-ormai-un-dato-reale-e-concreto/ ].. Ma anche utilizzando i vari fili rimasti efficienti e tesi nel tempo (familiari traditori venduti e/o manipolati , Silvia Canali, magistrati che lo temevano ed odiavano concorrenzialmente sin dall'epoca della automazione e dei progetti nella Procura Circondariale realizzati nel 1994 e ovviamente le cerchie operative varie in ogni operazione svelate). Nel 2011-gennaio 2014 l'AVV. Paolo Franceschetti in vacanza negli States nel 2011 e poi ancora, e in volo reiterato presso gli States da decenni il magistrato di Cassazione Giuseppe Corasaniti, radicale atlantista collegato anche al mondo di servizi e della informatica statunitense) entrambi coinvolti .. vistosamente [ https://www.paoloferrarocdd.eu/grandediscovery1/escono-allo-scoperto-incastrati/ ]. E sempre Stefano Pesci il pm di apparato deviato della Procura di Roma nell'estate 2007 in "vacation" negii USA, ovviamente. E vi si corredano come da analitiche e sistematiche ricostruzioni. prove dirette implementate nel DVD-ISO anche sui vari profili specifici. Una chicca: di ritorno dalla vacanza in Francia nell'agosto 2004 Stefano Pesci evidentemente ben consapevole .. dice di aver visto in Francia il servizio su OIL FOR DRUGS e , stupito, la mia persona in prima pagina nel TG francese nazionale, e con aria mesta mi fa "complimenti !". Erano i più falsi ipocriti ed affettati complimenti della mia vita e li percepii allora come tali, anche perchè venivano da chi insieme a Giuseppe Cascini mi aveva avversato in ogni modo dal 1991 al 1995 poi attendendo in attesa degli effetti gestibili al momento opportuno dell'inserimento di SILVIA CANALI nella mia sfera.
Nel febbraio 2011 GIUSEPPE  CASCINI rivendica a sè le operazioni " tutto quello che è fatto da Stefano è fatto da me " in un incontro casuale con Paolo Ferraro al primo piano del Tribunale di Roma e il 10 ottobre 2012 in una telefonata mia, commenta chioccio " ride bene chi ride l'ultimo" ( con esatta dizione del proverbio) poi chiudendo la telefonata.
All'ala complottista esoterica il compito affidato poi nel 2011 da servizi e componente deviata della magistratura romana di annacquare e coprire il tutto in modo da farne perdere la comprensione REALE. Anche questa operazione protrattasi sino al 2012 FALLITA e disvelata. Ma sin dalla prima conferenza del luglio 2011 appresa. [ https://www.paoloferrarocdd.eu/la-finale-ricostruzione-completa/ ].

§ PARTE VI 2018. § Il lavoro di analisi di Paolo Ferraro viene portato integralmente a termine col DVD-ISO e concerne tutti gli eventi accertati dal 2007 sino al Maggio 2016, tutti di palese e macroscopica evidenza PROVATA con PROVE DIRETTE, oltre ai tentativi di distruzione per via di uso palesemente manipolato di attività giudiziarie susseguito agli inutili tentativi di seppellimento. La grandediscovery si è poi retroattivamente estesa dal 1990 e 1992 in poi, come era banalmente ovvio, visto che eventi e persone non classificate ma individuati per particolarità e altro potevano essere finalmente riordinati e correttamente interpretati. In particolare lo "zoccolo GLADIO intervenuto a diretta copertura e con lo scopo di seguire distrarre manipolare e nascondere col velo complottista viene non solo individuato e smascherato ma compreso nelle dinamiche operative sin dagli anni novanta. [ https://vimeo.com/127425925 ]. Ma NEL LUGLIO 2018 il film del 2015 che svela tutto il livello degli interessi coinvolti e delle reazioni attivate intorno a OIL FOR DRUGS E OPERATION PUERTO viene in prima serata trasmesso dal terzo canale TV italiano. ......http://www.film.it/news/televisione/dettaglio/art/stasera-in-tv-26-luglio-the-program-il-film-biografico-sulla-parabola-discendente-di-lance-armstro/ E il tassello sulla portata del tutto chiude con spiegazioni minute anche i particolari più secondari.
Nel frattempo tutto è sopravvissuto alla provvisoria perpetrata eliminazione del magistrato Paolo Ferraro [ http://www.lastampa.it/2016/01/13/sport/non-solo-ciclismo-trema-lo-sport-operacion-puerto-svolta-in-arrivo-f75dybUOOrvUA0Q6uiBM6H/premium.html ]. Armstrong e tutti i ciclisti hanno confessato e la portata della operazione che doveva inutilmente coprire sette anni di medaglie USA è stata integralmente esposta alla luce. Ma a Paolo Ferraro con la sospensione poi seguita dalla "dispensa artefatta ed architettata" era stato sottratto il procedimento in itinere OPERATION PUERTO riassegnato nel 2011 indovinate a chi ?! A Stefano Pesci. Che fine abbia fatto la indagine destinata a portare a compimento la grandediscovery su sport doping ed interessi nazionali e sovranazionali, di livello europeo e mondiale seppellita è un mero datop oggettivo. Livelli ed interessi tanto ALTI da vedere l'intervento da Ministero degli Esteri del magistrato di calibro europeo e inserito nell'ufficio legisltaivo del ministero detto, ROBERTO AMOROSI, che pensava di averla fata franca dopo il sequestro di persona di Paolo Ferraro del maggio 2009 .
Resta che Paolo Ferraro era attenzionato come persona indipendente e di eccezionali doti specificamente sin dalla fine degli anni ottanta, che era dalla parte di e con Falcone, che era testimone storico di attività di UNA PORZIONE ATLANTISTA e comunista-filo americana all'interno sinanche della magistratura, che vi si era opposto ufficialmente con un articolo del 1996 e che era oggetto di una serie di attività imponenti per costanza metodo e finalità.
Che sia stato usato un povero fratello non sano di mente e una sorella insana, e un padre rivelatosi "particolarmente" inserito nel Ministero degli Interni ed in Amministrazione Autonoma di ispirazione e storia a matrice statunitense ( A.A. I.) un paio di avvocatesse collegate alla corrente più profonda e deviata infiltrata nella magistratura romana e la seconda divenuta moglie, con madre nel collegio sindacale della Philip-Morris e in probabile se non certo contatto con GIlardi segretario nazionale della MD atlantista, poi rivelatasi strettamente collegata con Stefano Pesci sin dagli anni novanta, e che poi nell'ottobre 2013, fallito il tentativo di distruzione globale di Paolo Ferraro, venga immessa nel quadro con l'ennesimo tentativo la giovane operaia del reparto speciale della industria farmaceutico oncologica [ https://www.paoloferrarocdd.eu/grandediscovery-2-le-slave-chimiche/ ] e posto in essere poi anche l'ennesimo tentativo sventato così come l'assalto diretto del maggio 2015 e maggio 2016 ... , diventa tutto una sommatoria di elementi particolari a mera conferma del quadro, irto di prove dirette uniche al mondo.
LA RETE SI CHIUSE TIRANDO TUTTI I FILI DISPONIBILI e autore della operazione 2009 come deus ex machina Luigi CAncrini lo psichiatra psicoterapeuta da sempre massone ("finto comunista") operativo dei servizi ed affiancato alla porzione della corrente deviata nella magistratura, mentre la apparente complessità del tutto è SOLO APPARENTE.
Alla manovra KRIMINALE ordita a livelli ALTI del maggio 2009 si opporrà rifiutando la sua collaborazione DANIELA prima moglie del magistrato Paolo Ferraro ormai consapevole di cosa si muovesse e poi perseguitata in corrispondenza della pubblicazione della grandediscovery, ed il primo figlio Francesco Ferraro.
Furono invece messi in mezzo manipolati ricattati poi, e intrisi del male che conteneva la operazione, i figli di primo letto Fabrizio Ferraro, figlio legale, e Federica Ferraro. Le piccole Elena e Gaia vittime inconsapevoli .
Meno secondari sono i decessi per infarto "naturale" da cause da accertare di Pietro Saviotti il 5 gennaio 2012 (lo stesso Saviotti che sentito al CSM aveva lasciato intendere che non condivideva la prosecuzione persecutoria e di chi vi scrive) e il 12 ottobre del 2012 di Alberto Caperna che si andava opponendo alla manovra contro Paolo Ferraro che intendeva chiudersi con la "dispensa per inettitudine" manipolata contro la evidenza e più fantomatica della storia repubblicana. .
LA vicenda ed IL CASO PAOLO FERRARO NON SONO il caso della indipendenza dello Stato Italiano e della autonomia ed indipendenza reale della magistratura e via via ?!
SE qualcuno ha il becero coraggio anche solo di mettere in forse uno solo dei passaggi e delle prove corrispondenti o di immettere tutto  "nel calderone ordinario" .. intervenite, duramente
Tutto emerso e tutti i particolari emersi .. vi è ora solo la azione consapevole e motivata di TUTTE LE  sacche di legalità delle istituzioni ormai integralmente edotte con PROVE DIRETTE ma già a conoscenza mediante strumenti cognitivi e di valutazione "riservati" a loro.
Non a caso chiedo formalmente che "anche" il primo atto del nuovo CSM sia la revoca della dispensa di  Paolo Ferraro,  in nome dello Stato di diritto ancor prima che si pronunci il Consiglio di Stato 





VIDEO INCORPORATI DA FB



      

SU YOUTUBE 





















mercoledì 11 luglio 2018

NEL NOMEN DELLO STATO DI DIRITTO E DELLA COSTITUZIONALE AUTONOMIA ED INDIPENDENZA DELLA MAGISTRATURA.

NEL NOMEN DELLO STATO DI DIRITTO
E DELLA COSTITUZIONALE AUTONOMIA
ED INDIPENDENZA DELLA MAGISTRATURA.
Cosa c’è di più importante per la Autonomia e Indipendenza della magistratura della grandediscovery, che ha disvelato integralmente l’assetto attività e finalizzazione di un cemento profondo di potere deviato, che agisce occultamente piegando Indipendenza ed Autonomia della magistratura e in essa di magistrati autonomi ed indipendenti, di qualità personale e capacità “attenzionate” da lustri ?!
IL CASO PAOLO FERRARO e la GRANDEDISCOVERY riguardano tutte le istituzioni ed in esse in primo luogo la magistratura e l’assetto costituzionale di questa e perciò delle istituzioni democratiche in generale. Paolo Ferraro "inetto" ?!
Perchè lasciare isolato Paolo Ferraro e non prendere atto che la vicenda e la Autonomia ed Indipendenza della magistratura passano per questo crocevia, che va affrontato direttamente a tutela della Autonomia e Indipendenza della magistratura?! Basterebbe anche solo dargli voce, non accettando convenienze imposte da un Deep State da ripudiare: tutti ormai sapete di quale spessore e lucido impegno istituzionale sia fatta la pasta di cui era/è costituito un magistrato defenestrato, per ora (pendendo anche giudizio nel merito dinanzi al Consiglio di Stato), con un trucco ed orchestrazione immondi e talmente gravi da non dover neanche esser ulteriormente aggettivati. O si vuole dar credito ad una finzione diffamatoria costruita sulle calunnie protocollari, fate girare disperatamente da un pugno di "deviati" diretti autori e diretti responsabili di un mobbing che devasta in realtà loro stessi e la immagine della magistratura?!
La difesa associativa delle correnti quali aree di libero pensiero associativo non passa per affrontare e risolvere il caso PAOLO FERRARO a sua volta passpartout (per la mole delle prove dirette INOPPUGNABILI, e certezza quindi fornita) ai casi di accerchiamento e assedio della reale indipendenza dei magistrati seri?! O si teme un sottostante apparato anche militar deviato infiltrato che sorveglia inquina e gestisce in parte una minuta quota della magistratura compartecipe, sol perché si tratta di una area trasversale deviata e pericolosa, omicidaria quando non gestisce attività di sostanziale eversione non convenzionale e non certo costituzionale ?! E chi pensa che valgano solo le prese di posizione ottuse politiche contro la indipendenza della magistratura, non si sente se in buona fede inadeguato, superficiale e colpevolmente disattento?!
L' intreccio tra apparati deviati, uomini delle istituzioni affiliati e le varie criminalità organizzate è un affare della informazione, o è il dato da cui partire e da affrontare nell'anno 2018?!
Il Procuratore di Roma in interviste del gennaio 2013 dichiarò’ che la morte di Alberto Caperna lo aveva “colpito personalmente”. L'assedio in svariate forme, a Paolo Ferraro, che - come lui - sa, e la GRANDEDISCOVERY non lo colpiscono sul piano della sensibilità istituzionale e personale?!
La vigliaccheria e viltà sono un patrimonio positivo della nostra magistratura Autonoma ed Indipendente, che cieca si avvia ad esser piegata in progressione accontentandosi di affermazioni roboanti sulla propria indipendenza ed autonomia, mentre gli interventi volti alla compressione della Autonomia e Indipendenza si fanno nuovamente, anche sul piano visibile e politico, pesanti e pesantemente rozzi?!
Che aspettano la ANM e le correnti democratiche del CSM a far emergere a livello di "decisione" istituzionale almeno il "succo" di una opera unica nella storia del nostro paese, e che aspettano a pretendere che si apra una pratica a tutela della reale Autonomia ed Indipendenza della magistratura, intesa come sostanziale, e non usata da alcuni come foglia di fico ad apparati che, con la collaborazione di una congerie ristretta di magistrati deviati inquinano, eliminano, gestiscono e condizionano ?!
Che si aspetta a revocare il più immondo dei provvedimenti di falsificata e artefatta “dispensa per inettitudine“ e a far rientrare nella magistratura una risorsa e persona di evidente qualità e fedeltà alle istituzioni, di fronte a prove dirette di evidente spessore e valenza storico istituzionale ?! Su quale futuro ci si affida, dovendosi lasciare la magistratura nel prossimo decennio per raggiunti limiti, se una risorsa ancora giovane viene distrutta dalla connivenza silenziosa di fatto esercitata nella inazione ?!
Davvero ci si illude che quel che di “assurdamente progettato“ sia “capitato” (?!) solo a PAOLO FERRARO, e si tratti di un caso di mobbing isolato che può consentire di “sacrificare”la parte offesa?! O piuttosto non è emerso in un CASO la profondità e metodologia più avanzata per distruggere magistrati indipendenti, dovendosi correre necessariamente ai ripari per la macroscopica evidenza del tutto ?!
Parte offesa sono anche tutte le istituzioni, per il bene irrinunciabile della Autonomia ed Indipendenza della magistratura, ed il CSM e la magistratura stessa.
Un ulteriore stallo e inazione condannano non PAOLO FERRARO, ma la magistratura italiana alla sua "deriva" progressiva, e chi vi scrive ha già "vinto" sui piani culturale, storico e morale, e sopravviverà a tutto il male e gli orditi, grazie al cielo congegnati in modo così goffo ed abituato alla ordinarietà, da poter essere stati tutti disvelati e addobbati con impianti di PROVE DIRETTE INSORMONTABILI ED ATTRAVERSO UNA OPERA UNICA FINALE, DVD, CHE VA DIFFONDENDOSI INELUTTABILMENTE.
La morte civile comminata, inaspettatamente per chi pensava di gestire un affare ordinario di distruzione individuale, è ormai solo morte civile dello Stato di diritto.
Roma 7 luglio 2018.
Paolo Ferrar

IL DVD-ISO
“IL FILO DEL MAGISTRATO
ED IL LABIRINTO SENZA PIU’ SEGRETI” ver. 1000 FINALE.
HANNO ED AVETE TUTTI TUTTE LE PROVE A DISPOSIZIONE OLTRE AL VIDEO AUDIO ESTRATTO NELLA INTESTAZIONE DELLA PETIZIONE E BANCHE DATI E LINKS PER SCARICARE IL DVD-ISO IL FILO DEL MAGISTRATO VER.1000 FINALE AGGIORNATA AL 28 maggio 2018.
IL DVD-ISO “IL FILO DEL MAGISTRATO ED IL LABIRINTO SENZA PIU’ SEGRETI”: LINKS PER SCARICARE E FAR SCARICARE FREE ED IN PERFETTO ANONIMATO, DIFFONDERE, CAPIRE, APPROFONDIRE, CONOSCERE DAL REALE COL REALE. UN IMPIANTO DI PROVE DIRETTE UNICHE.
1ADOBE-CREATIVE-LABS
** SOLO ALCUNI VIDEO-AUDIO DI PROVA DIRETTA Su YOUTUBE- PORZIONI COMPRESSE ESTRATTE TRASMESSE ALLE MAGISTRATURE ED ISTITUZIONI IN ALLEGATO MAIL
1000A1 <<https://youtu.be/vIMz115ayLg >> (supporto informativo mail)
1000A2 <<https://youtu.be/uezYbUiUZiY >> (supporto informativo mail 2)
1000A3 <<https://youtu.be/SZmYNE0mrcI>>(supporto informativo mail 3)
SOLO "ALCUNI" VIDEO DI PROVA DIRETTA CITATI SU YOUTUBE (reperibili ad altri vari indirizzi)

*********************************


Oggi presso Italia



IL PAESE DEVE SAPERE ..





CLICCA SUI SINGOLI TASTI DI CONDIVIONE PER OGNI ARTICOLO NEL POST O SU SCOOP, OPPURE SUL TASTO "SHARE" ACCANTO, NELLA COLONNA DESTRA DEL BLOG, CHE CONSENTE DI CONDIVIDERE SU 19 NETWORK A TUA SCELTA L'INTERO POST DEL BLOG.

PUOI ANCHE COPIARE L'INTERO POST ED INCOLLALO SU MAIL ED INVIARLO COI TUOI INDIRIZZI E A TUTTI GLI INDIRIZZI CHE TROVI UTILI.


ORA E' IL MOMENTO DI DIFFONDERE TRA TUTTI:

IL PAESE DEVE SAPERE ..

BISOGNA FAR SAPERE AGLI ITALIANI

http://diffusionecdd.blogspot.it/2015/09/diffusione.html






SCOOP LA GRANDE DISCOVERY

SU

SCOOP ED FB

IN 63 ARTICOLI E MILLE PROVE






SCOOP ALTRI CANALI

















COMUNQUE SIETE ORA SUFFICIENTEMENTE MATURI ED INFORMATI PER INIZIARE A LEGGERE ED "ASCOLTARE" IN MODO ATTENTO COMPLETO E CONSAPEVOLE:

IL MEMORIALE DEL 7 MARZO 2011

IL DOCUMENTO SU PISTA FAMILIARE E USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO ( e allegati )

LE PROVE AUDIO della CECCHIGNOLA e relative contestualizzazioni

GLI ESPOSTI DENUNCIA MEMORIE AL CSM CHE SMASCHERAVANO GIA’ NEL 2012 LA MANOVRA CRIMINALE SOTTESA E LA IDENTITA' DI QUESTO PERICOLSO APPARATO DEVIATO

LA LETTERA DI NON DIMISSIONI ( l’opposto di ciò che hanno fatto i tanti magistrati martirizzati in silenzio dall’apparato deviato )

ORA POTETE SINO IN FONDO CAPIRE DA SOLI QUALE FOSSE LA POSTA IN GIOCO:

PERCHE’ DOVEVA ESSERE DISTRUTTO IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO

PERCHE’ OPERARONO DI CORSA IN CONTRO TEMPO PER TENTARE DI ARGINARE LA INFORMAZIONE E DENUNCIA PUBBLICA CHE AVREI SVILUPPATO E CON QUALE ARCHITETTURA CRIMINALE SI MOSSERO

QUALE DISEGNO E GESTIONE DEL REALE POTERE DOVESSERO DISPERATAMENTE NASCONDERE

SE VI FOSSERO IN GIOCO E QUALI COMPONENTI DEVIATE ( E COME OPERASSERO )


COSA TEMEVANO CHE POTESSE ANCHE EMERGERE

COME ABBIANO OPERATO NEL SILENZIO

COME ABBIANO ATTIVATO LA FINTA CONTROINFORMAZIONE CHE COSTRUIVA IL MITO DI PSEUDO ASSOCIAZIONI CHE COPRIVANO POTERI REALI

E PERCHE’ SOLO PAOLO FERRARO POTEVA ARDIRE E DENUNCIARE RICOSTRUENDO TUTTO E CONTESTUALIZZANDO TUTTO ( SENZA IL TESTIMONE CHE CONTESTUALIZZA LE PROVE OGGETTIVE NON ESISTONO E NON HANNO UN LORO AUTONOMO SENSO COMUNQUE )

COME SIANO ARRIVATI A COMPIERE L’ERRORE MADORNALE DI METTERE IN MANO AL MAGISTRATO PAOLO FERRARO LA PROVA CERTA OBIETTIVA ED INDELEBILE DELLE MANOVRE FATTE E REATI CONNNESSI IN UN CASO EMBLEMATICO

CON QUANTA VOLGARE SICUMERA E VIOLENZA ABBIANO TENTATO DI ARGINARE LA INFORMAZIONE ANCHE A LIVELLO DI CONTROINFORMATORI DI REGIME ATTRAVERSO QUELLO CHE ORMAI IN MOLTI CHIAMANOIL "PROTOCOLLO PETTEGOLO“ ( Derisoriamente)

QUANTA INTELLIGENZA E SENSIBITA’ INTELLETTUALE IMMISERO NEI LORO DUE STUPENDI SCRITTI LUCIANO GAROFOLI ED ENRICA PERRUCCHIETTI QUANDO ANCORA STAVO CENTELLINANDO PROVE ED ANALISI


QUANTO SENSIBILE IMPEGNO SIA STATO MESSO DAI MIGLIORI DI VOI ( per ora ) AVENDO CAPITO BENE E STUDIATO …


PERCHE PAOLO FERRARO ERA ED E’ AMATO E STIMATO DALLA POLIZIA GIUDIZIARIA E DAI MIGLIORI MAGISTRATI NON CRIMINALI E DEVIATI

ORA AVETE INFINE quindi DAVANTI, ED ATTRAVERSO ME E LE VICENDE A ME COLLEGATE, UNO SPACCATO CRIMINALE DI POTERI DEVIATI CHE APRE LE PORTE A TUTTO QUELLO CHE DI CERTO ED INDICIBILE ABBIAMO INDICATO E ANALIZZATO COME DIRETTI TESTIMONI.

UN ORDITO CRIMINALE PLURIENNALE :
IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI


UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO


RITROVANO NOTIZIE PREZIOSE SULLA INDAGINE FIORI NEL FANGO

IL RUOLO CRIMINALE E MALATO GIOCATO DA UNA FETTA DI MAGISTRATI DEVIATI DELLA PROCURA DI ROMA CHE AVEVA TUTTO DA PERDERE SE FOSSE USCITO FUORI QUELLO CHE AVEVANO COMBINATO , A PARTIRE DA PAOLO FERRARO
E qui un ringraziamento non alla rosa ma alla Margherita ...

DAL CASO FERRARO ATTRAVERSO LA GRANDEDISCOVERY, ALLA ENUCLEAZIONE DEL GOLPE STRISCIANTE E DELLE ATTIVITA' E METODOLOGIE CRIMINALI, SINO ALLA RICOSTRUZIONE DEL RUOLO TATTICO E STRATEGICO DELLA "SUPERGLADIO" E DELLA SUA COMPOSIZIONE. SCHEDA RIASSUNTIVA E ARTICOLI RILEVANTI SULLA "SVOLTA" del 2014 2015.
http://cdd4.blogspot.com/p/dal-caso-ferraro-alla-gradediscovery.html


Per i pigri inguaribili (e gli gnorri in malafede) semplifichiamo qui, segnalando che sono le prove concrete e le analisi ed i ricontri che contano con metodo concreto e storico documentale, empirico e inestigativo ( da gnosis, e cioè conoscenza reale scientificamente riscontrabile, mediante attività di intelligence ) :
  • un magistrato ( noto, impegnato e ancor più stimato nel mondo giudiziario romano e diagnosticato per caratteristiche e doti da tempi addietro) viene “messo in mezzo “ con tecniche varie in stile servizi deviati, sin dal 1992, e già attenzionato da prima, ma scopre sempre qualche minuto prima quello che non doveva scoprire e che svela un intero vaso di pandora coinvolgente anche mondi militari ed altri ( oltre quello che gli accadeva vicino), quando nel 2008 riesce ad acquire prove che gli consentono di capire ed avviare una vera e propria inchiesta, "sotto attacco concentrico".
  • Per tappargli la bocca, visto che continuava ad approfondire e capire, lo sequestrano nel 2009 con una attività da tempo costruita nei suoi presupposti a tavolino dalla psichiatria deviata secondo i moduli dell'ancient Tavistock Institute ( ti accerchiano, distruggono famiglie e situazioni personali e poi cercano di tombare il tutto compreso l'accerchiato ).
  • L'operazione non riesce per vari motivi, tra cui carattere coriaceo e speciale attitudini della vittima predestinata, così come falliscono ed erano falliti i vari tentativi distruttivi e di inserire step e profili nella vita dello stesso magistrato, un po' ingenuo e puro ma tanto tanto "odiosamente" intelligente.
  • Di fronte ad una valanga di prove montante cercano di delegittimarlo per la via della ignominiosa dispensa dal servizio, ma questa è talmente incongrua sul piano della nota e reale professionalità del magistrato che fanno l'ennesimo autogol, a prescindere dal coacervo di falsità costruite a tavolino e manipolatorie.
  • Non paghi perseguono la via del distruggerlo tramite la morte civile e l'infangamento e sinanche un incredibile tentativo di nominare amministratore di sostegno, dopo aver avviato lo strangolamento economico , destituendolo.
  • Da ultimo tra il settembre 2013 ed il giugno 2015 nel tentativo a tenaglia di distruzione dell'uomo ed intellettuale, e dell'ultimo rapporto interpersonle (quinto) emergono prove finali conclusive su vari piani, di rilievo generale.

Dalla analitica ricostruzione con prove del tutto emerge, e viene progressivamente analizzato, uno spaccato tecnico metodologico, storico strategico a matrice anche internazionale, e la normalissima e vera identità di quelli che si definiscono "poteri forti" e che forti non lo sono più perchè INTEGRALMENTE posti allo scoperto, sinanche nei patti e legami con associazioni criminali territoriali . LA "SUPER GLADIO" come associazione per delinquere condivisa "bicromatica", strettamente inquadrabile nella configurazione legale delle associazioni di stampo mafioso, alla cui scoperta finale si erano "solo" avvicinati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.


LA SUPER GLADIO. RISPOSTA A CHI OSCILLAVA TRA IL CHIEDERE E PROVOCARE : "Una organizzazione siffatta , composta ai vertici da una nomenclatura trasversale di qualche centinaia di persone di casta pubblico privata e militare e conseguente articolazione sociale ( non sufficientemente guidata in modo diretto), con un cordone cultural operativo e teorico alimenta artificialmente il mito di sè (stessa) attivando tutti i simboli, metodiche e strumenti che si poggiano su ignoranza, subcultura e "primitività".

Una volta scoperta è inerme, ma può ancora contare sul potere individuale dei singoli e sulle coperture di sistema e sotto alleanze.

Una volta spezzata la coesione, disarticolate le alleanze perché incrinata la subalternità, può ancora contare sulle coperture di sistema e sul "lavoro" di "pubblicità" informativo propagandistica e di condizionamento culturale, ma "verso il basso".

Non appena disarticolata la "fascia di copertura" inesorabilmente , in fase di crisi, è assoggettata al vaglio di opportunità della sua sopravvivenza e il numero dei "caduti" è direttamente proporzionale alla intensità del giudizio di inopportunità suindicato ed alla incisività della lucida azione avversa. La banalizzazione umana di Aleppe coincide con la sconfitta della organizzazione criminale storicamente determinata. Si riapre poi il nuovo ciclo storico .

"Satana" in terra (banali uomini e organizzazioni segrete) è nudo e ormai, grazie al nostro lavoro la gente , e le istituzioni non deviate vedono uomini ed associazioni criminali per quello che sono, sotto copertura e non - di fiori colorati - "

Con ciò introducendosi una riflessione dal titolo illuminante:

"LA MITIZZAZIONE AUTOGENA DELLE MOLTEPLICI REALTA' OPERATIVE OCCULTE DELLA SUPERGLADIO tra simbolismo, racconti terrifici, informazioni devianti e numerologie primordialiste".

Ma vi è anche un sottotitolo più semplice, per il diverso simpatico avvocato FRaceschetti e correlati disinformatori di "apprato", e per gli adepti del blog della "crusca della scuola", ostinati nel loro infantile ruolo denigratorio, scambiato per missione disinformativa :

" Come ti mitizzo una organizzazione criminale non legata al territorio, e le sue operazioni ed attività, disegnandola come realtà esoterica invincibile implacabile, pericolosa , ingenerando artificialmente omertà e mantenendone la segretezza: Non era il sistema, non era la Rosa rossa. E' un apparato deviato e segreto che ha "esaurito " il suo ruolo tattico, e non lo sa, lo teme solo, confusamente, e confusamente ormai agisce . Liberiamo l'Italia.


LA GRANDE DISCOVERY IL CASO PAOLO FERRARO E LE SORTI DELLO STATO.

La grande discovery, un'inchiesta circostanziata e corredata da un concreto impianto probatorio attraverso cui si delinea il quadro di una occupazione sistematica dei gangli vitali delle istituzioni da parte di organizzazioni deviate incistate nel cuore dello Stato e nelle sue articolazioni.

Ruoli, metodologie, strumenti e tecniche vengono messi a nudo così come messi a nudo protagonisti e una dimensione strategica ignota prima.

Il golpe scientifico ed il ruolo della SUPER-GLADIO ed i collegamenti internazionali necessari emergono dettagliatamente.

IL CASO PAOLO FERRARO utilizzato come pietra di paragone, strumento di analisi con prove e passpartout alla conoscenza dei sedimenti del vero potere sotterraneo che tiene parzialmente in pugno Repubblica e i tre poteri dello Stato, proprio in quanto il magistrato noto e stimato fu attenzionato e "diagnosticato" sin dal 1992 come un pericoloso potenziale "successore" troppo capace, indipendendente e rigoroso per non essere fermato, accerchiato, gestito ed infine ( a scoperte avvenute) sottoposto al tentativo di distruzione più eccellente che sia a noi noto .

Il CDD (Comitato Difendiamo la Democrazia) indica tappe e strumenti di un apparato criminale che può essere fermato ora che sono individuati proprio i segmenti anche istituzionali e normativi che ha posizionato in un ventennio ed oltre di marcia sotterranea, e che ne è plasticamente raffigurata già una prima nomenclatura di vertice.

La partita si gioca sensibilizzando le quote residue degli apparati legali e non deviati dello Stato e se così non fosse avremmo già perso in partenza, combattendo contro un apparato illegale che ha assommato la forza dello Stato deviata, la forza militare anche internazionale, la forza criminale della grande criminalità organizzata, la potenza degli apparati psichiatrico sociali magistratuali costruiti sotterraneamente per venti anni e di metodologie tecniche e attività di controllo su vari piani frutto della “intelligence” internazionale, mentre tutti guardavano, abbindolati, al gioco della politica visibile. A ciò si aggiunge la potenza intrinseca del capitalismo finanziario nonchè infine la FORZA OGGETTIVA DISTRUTTRICE DELLA CRISI STRUTTURALE DEL CAPITALISMO, almeno nell’anziano occidente in particolare mediterraneo, ad oggi.

IL nuovo progressivo regime totalitario a copertura pseudo democratica che va macinando diritti libertà e sicurezza sociale, e squinternando valori società e altro, si ferma solo chiamando a raccolta tutte le risorse sociali, statuali ed internazionali, su una analisi completa e chiara e su proposte e priorità conseguenti.



http://cdditalialibera.blogspot.it/2015/07/il-truman-show-che-inchioda-tutti-meno.html

http://cdditalialibera.blogspot.it/2015/07/il-truman-show-che-inchioda-tutti-meno.html